Il Massaggio Infantile dalla M alla… Q

Il Massaggio Infantile dalla M alla… Q

dalla M alla... Q

𝐌 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐌𝐚𝐦𝐦𝐚… 𝐥𝐚 𝐩𝐚𝐫𝐨𝐥𝐚 𝐩𝐢𝐮̀ 𝐛𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐝𝐞𝐥 𝐦𝐨𝐧𝐝𝐨!
Partecipare ad un corso di Massaggio Infantile porta alla Mamma in particolare, molti benefici. 

Migliorando la comprensione dei segnali del proprio bambino, migliorerà di conseguenza l’autostima e la fiducia in se stessa e molto più importante, si avrà una riduzione della depressione post-partum.

Migliorando il ritmo sonno-veglia del bimbo migliorerà di conseguenza il sonno della Mamma la quale si sentirà più serena, più riposata, più rilassata. 

Questo permetterà la riduzione degli ormoni dello stress, come il cortisolo, ed una maggior produzione di Ossitocina e Prolattina che favoriranno la lattazione ed il bonding. 

𝐍 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐍𝐢𝐧𝐧𝐚 𝐍𝐚𝐧𝐧𝐚 🎼
Cantare è un modo meraviglioso per calmare il tuo bambino e catturare la sua attenzione.
I bambini reagiscono alla vocalizzazione dei genitori soprattutto quando questi lo fanno lentamente allungando il suono delle vocali.
Durante il Massaggio Infantile solitamente invitiamo ad ascoltare ed imparare una Ninna Nanna bengalese e a cantarla tutte insieme.
E’ straordinario quando la usiamo per attirare il loro sguardo su di noi o per tranquillizzarli.
E se non vi sentite a vostro agio a cantare… raccontate una bella favola ma fate ascoltare il suono della vostra voce, per loro sarà già quello una dolce Ninna Nanna.

𝐎 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐎𝐫𝐦𝐨𝐧𝐢
Nelle precedenti lettere dell’alfabeto, ho nominato più volte gli ormoni ed i benefici che il massaggio infantile può portare sotto questo punto di vista.
Abbiamo già parlato della 𝐏𝐫𝐨𝐥𝐚𝐭𝐭𝐢𝐧𝐚 che, insieme all’𝐎𝐬𝐬𝐢𝐭𝐨𝐜𝐢𝐧𝐚, favorisce, in una condizione di tranquillità e calma, la stimolazione della produzione di latte e l’amore materno.
Abbiamo citato gli ormoni dello stress, come il C𝐨𝐫𝐭𝐢𝐬𝐨𝐥𝐨. Questo fa parte dei 𝐆𝐥𝐮𝐜𝐨𝐜𝐨𝐫𝐭𝐢𝐜𝐨𝐢𝐝𝐢 che hanno livelli alti durante la gravidanza ma appena dopo il parto crollano e permettono un riequilibrio della funzionalità del sistema immunitario e del metabolismo favorendo la perdita di peso. Ma purtroppo, in alcune donne, i livelli di cortisolo si mantengono alti e possono provocare sintomi come insonnia, depressione e difficoltà di perdita di peso.
Poi ci sono gli 𝐄𝐬𝐭𝐫𝐨𝐠𝐞𝐧𝐢 ed il 𝐏𝐫𝐨𝐠𝐞𝐬𝐭𝐞𝐫𝐨𝐧𝐞, che durante la gravidanza raggiungono i massimi livelli per poi calare velocemente appena il parto.
Proprio da questo calo dipende anche il ripristino della normale funzionalità del sistema cardiovascolare e dipende anche la perdita progressiva dei chili accumulati durante la gravidanza.
Può accadere che questo processo comporti anche un calo del tono dell’umore. Una riduzione dei livelli circolanti di estradiolo è in grado di determinare un minor rilascio di serotonina (ormone del benessere e del buon umore) a livello del sistema nervoso centrale e può causare la comparsa di stati d’ansia, malessere generale o senso di tristezza.

Insomma, tutto questo per far comprendere in piccola parte quello che accade ad una Donna quando dà alla luce un figlio e di quanto sia importante supportarla e sopportarla. C’è una tale riorganizzazione ormonale che in alcune di noi può metterci di più rispetto ad altre e può farci smarrire.

La consapevolezza di ciò che ci accade è già un gran passo. Condividere queste nostre paure, paranoie, difficoltà con altre Mamme durante gli incontri di Massaggio Infantile ci permetterà di aiutarci l’una con l’altra.

𝐏 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐏𝐚𝐩𝐚̀
In passato i Papà era messo un pochino in disparte durante la gravidanza e il parto e forse anche dopo ma invece, è di un’importanza fondamentale sia per la Mamma che per il bimbo!

Diventare Papà è un processo più lento e razionale rispetto a quello che avviene nella donna quando diventa madre e, prendersi cura della propria compagna, significa che lei si prenderà cura con maggiore serenità e sicurezza del proprio bambino.

La figura del Papà fortunatamente ha subito considerevoli modifiche acquisendo sempre più valenza ed importanza.

A noi fa sempre piacere vedere la partecipazione attiva di un Papà ai corsi di massaggio infantile perchè permette di coinvolgerli precocemente, di creare uno stretto legame tra di loro, di superare l’ansia di toccare il neonato.
Ci sono diversi studi che riscontrano nel bimbo miglioramenti nell’ambito del sonno e dello stress ed un incremento importante della relazione con il papà con una marcata considerazione dello stesso.
I Papà acquisiscono maggiore senso di sicurezza, di competenza e confidenza delle proprie abilità comprendendo i bisogni del figlio.

𝐐 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐐𝐮𝐨𝐭𝐢𝐝𝐢𝐚𝐧𝐨
L’importanza di eseguire quotidianamente il massaggio infantile significa poter accrescere le proprie competenze e la propria autostima ogni giorno di più.
Non è sempre possibile praticarlo ma quando avete modo fatelo, trovate del tempo da dedicarvi e fatelo con armonia, serenità valorizzando a pieno quel momento speciale.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments