Il Massaggio Infantile dalla F alla…L

Il Massaggio Infantile dalla F alla…L

dalla f alla... l

𝐅 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐅𝐫𝐚𝐭𝐞𝐥𝐥𝐢
Il massaggio infantile può essere un valido strumento per far affrontare ai primogeniti l’arrivo di un fratellino o sorellina e quindi affievolire le gelosie.
Coinvolgerli in questo momento così dolce, dandogli la “responsabilità” di prendersi cura del nuovo arrivato e farlo sentire grande e parte integrante della famiglia, creerà un clima sereno nel rispetto reciproco.

𝐆 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐆𝐫𝐚𝐧𝐝𝐞
Al termine del corso di massaggio infantile, avrete strumenti ed idee per adattare il massaggio durante la crescita di vostro figlio.
Da quando inizia a camminare, nella fase in cui va all’asilo e poi a scuola fino a quando diventerà un adolescente.
Sarà un legame che vi porterete dietro per molto tempo e sarà sempre bellissimo! 😍

𝐇 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐇𝐞𝐫𝐨𝐞𝐬
Era un po’ difficile scegliere un beneficio con la lettera H. Quello che mi è venuto subito in mente è la parola inglese Heroes, Eroi.
Mio figlio è fissato con i supereroi come molti altri bambini sicuramente. Vede in loro qualcuno di forte, di giusto, di combattivo, di presente e che difende il bene con tutte le proprie forze.
Noi genitori siamo proprio così. Dobbiamo farci vedere sempre forti, dare il buon esempio, correggere gli sbagli ed essere umili quando non indossiamo il mantello e la maschera.
Ecco, penso che dedicare dei momenti esclusivamente al rapporto con i propri figli accresce la loro autostima, la loro indipendenza e ci vedranno sempre come dei super eroi pronti a combattere per loro!

𝐈 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐈𝐧𝐭𝐞𝐫𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞
Durante il corso di massaggio infantile, ci si rende conto che l’interazione con il proprio bambino non è limitata solo al contatto ma coinvolge anche gli altri sensi.
Lo scambio di sguardi a cuoricino tra il genitore ed il bimbo.
Ascoltare le dolci parole della mamma o una ninna nanna cantata in sottofondo dal papà.
Portare in bocca le mani del genitore quando massaggia il visino.
Sentire l’odore inconfondibile della pelle della Mamma.

Un momento speciale, un’occasione unica per imparare a conoscersi, per comprendere i propri bisogni, per sentirsi amati, coccolati e rispettati.

Interagire senza doversi spiegare per forza a parole. ❤️

𝐋 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐋𝐚𝐭𝐭𝐞
E’ appurato che il contatto tra una mamma e il suo bambino favorisce la produzione di ormoni materni tra cui la prolattina e l’ossitocina i quali favoriscono l’allattamento.

𝐋’𝐨𝐬𝐬𝐢𝐭𝐨𝐜𝐢𝐧𝐚 è un ormone straordinario dalle diverse funzioni.
Ad esempio attraverso la suzione del neonato, questa viene rilasciata favorendo la contrazione delle cellule attorno le ghiandole mammarie favorendo l’uscita del latte (riflesso ossitocinico).
Proprio questo riflesso può determinare la fuoriuscita del latte dal capezzolo anche solo al pensiero di allattare o appena si prende in braccio il neonato. Ma è anche molto sensibile a stimolazioni fisiche e psichiche stressanti come dolore ai capezzoli, insicurezza, preoccupazioni con conseguente inibizione della produzione del latte.

𝐋𝐚 𝐩𝐫𝐨𝐥𝐚𝐭𝐭𝐢𝐧𝐚 è quell’ormone che stimola le ghiandole mammarie alla produzione di latte e la sua produzione dipende dal riflesso prolattinico che entra in circolo dopo la poppata per produrre il latte della poppata successiva. In sostanza più il bimbo succhia più il riflesso prolattinico aumenterà la produzione di latte.

𝐂𝐨𝐦𝐞 𝐩𝐮𝐨̀ 𝐚𝐢𝐮𝐭𝐚𝐫𝐞 𝐢𝐥 𝐌𝐚𝐬𝐬𝐚𝐠𝐠𝐢𝐨 𝐈𝐧𝐟𝐚𝐧𝐭𝐢𝐥𝐞?
Il Massaggio Infantile favorisce il contatto sereno tra mamma e bambino creando un ambiente tranquillo, amorevole allontanando tutte le situazioni stressanti. Facilita la mamma ad essere più sicura di sé nel suo ruolo di genitore aiutandola a conoscere ancora di più il suo bambino.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments