Mama Nene

Diastasi addominale

Diastasi addominale

Cos’è la Diastasi Addominale?
🔸È una patologia poco conosciuta (ma molto diffusa) e consiste nell’allontanamento permanente ed eccessivo tra i muscoli retto dell’addome destro e muscolo retto dell’addome sinistro causato dall’indebolimento del tessuto connettivo dei tendini della linea alba soprattutto dopo la gravidanza.

🔸Dopo il parto vi è una diastasi fisiologica che inizia a ridursi dopo 8 settimane fino a 6 mesi dall’evento.
hipo
🔸Qualora questa separazione tra i retti addominali non migliora, può diventare patologica e si parla di diastasi addominale che può portare a diverse problematiche quali:
☑️ Gonfiore addominale
☑️ Dolore alla schiena
☑️ Ipotono della parete addominale
☑️ Indebolimento e disfunzioni del pavimento pelvico
☑️ Iperlordosi
☑️ Incontinenza
☑️ Difficoltà respiratorie e digestive
☑️ Comparsa di ernie ombelicali
🔸Ci sono altre cause che possono portare a questa condizione come:
☑️ Obesità
☑️ Attività sportiva inadeguata
☑️ Tosse cronica
☑️ Età
☑️ Ereditarietà

🔸La diagnosi di diastasi dei retti dell’addome è in genere effettuata con un esame obiettivo eseguito dal fisioterapista e si può far ricorso all’esame ecografico per avere una misurazione ancora più precisa.
 
Come intervenire?
🔸In base al risultato della diagnosi, quindi a seconda della gravità della situazione, si può intervenire chirurgicamente oppure si può (anzi si dovrebbe) tentare la strada della riabilitazione attraverso una ginnastica mirata con un professionista. 
 
🔸La Ginnastica Hipopressiva, metodo Caufriez, è sicuramente un valido aiuto e supporto per le donne (e anche gli uomini) che hanno diastasi addominale. E’ importante però trovare il fisioterapista, osteopata o  ostetrica che abbia eseguito il corso del metodo Hipopressivo Caufriez. 
 
🔸Cos’è la Ginnastica Hipopressiva? Leggi qui